giardinoCastelloLogo

 

Mostra mercato di fiori, piante ornamentali, da frutto e da orto

 

Giardino del Castello Visconteo di Cherasco

 

Sabato 21 e domenica 22 maggio 2016

 

La tradizione degli orti e dei giardini di Cherasco

di Bruno Taricco

1Storicamente la città murata era circondata da una campagna in cui le coltivazioni erano tanto più intensive quanto più stavano vicino alle abitazioni dove i canali garantivano un’irrigazione ottimale. La struttura specifica dell’insediamento cheraschese sembra configurare l’orto-giardino come momento essenziale. Le costruzioni modeste o imponenti si dispongono ai lati, lasciando un interno sgombro, di piccoli cortili e grandi zone da dedicare al verde. L’acqua permetteva ai “signori” di ave- re giardini rigogliosi e a tutti di produrre ortaggi e frutti per l’alimentazione o per il mercato; l’orticoltura cheraschese si andò specializzando, soprattutto dal Settecento, nella produzione di “piantini” che venivano venduti sui mercati vicini e non solo. Oggi gli spazi verdi interni si sono ridotti, ma non tanto da impedire, all’apertura dei portoni, straordinarie scoperte di alberi rari e maestosi, di esaltanti cespugli fioriti, di siepi di bosso, di impianti di antichi giardini e di numerosi orti.

 

La manifestazione 

 

La tradizionale Mostra-Fiera Cheraschese “NEL GIARDINO DEL CASTELLO” si prepara quest’anno alla quarta edizione nella nuova veste di manifestazione pluriespressiva, ruotante attorno all’eterno motivo del giardinaggio consapevole, appassionato e insieme ragionante: una Fiera, appunto nell’ accezione medievale del termine, piuttosto che un qualunque mercato venalmente inteso.

 

L’insieme degli eventi che faranno cornice all’esposizione floreale, avrà luogo nei giorni 21 e 22 Maggio 2016, ambientato, come sempre nel parco del Castello Visconteo; ma non solo, in quanto, per l’occasione verranno aperti al pubblico alcuni tra i giardini che da secoli impreziosiscono i 50 palazzi nobiliari della Città, nonché il “Giardino dei semplici” facente parte del complesso abbaziale di San Pietro.

 


Il motivo ispiratore dell’edizione 2016 sarà quello del “Giardino Fantastico” il che comporterà l’esposizione dei dipinti incantati e surreali di Franco Bruna, riferiti ad ”Alice nel paese delle meraviglie”; la presenza, tra l’innocente e l’inquietante, degli “Spaventapasseri” realizzati dagli alunni delle scuole materne, elementari e medie, la rappresentazione notturna dello spettacolo “La gabbianella e il gatto” nella trecentesca Piazza del Comune; il Cherasco Photo Contest e la Multivisione sulle piante succulente di Roberto Tibaldi; la presenza di animali di inconsueta frequentazione, quali i rapaci addestrati alla falconeria, ovini ed equini provenienti da paesi lontani; la possibilità di una merenda sull’erba, ricca di prodotti da forno, caseari o da gelateria, rigorosamente naturali.

 


Torneranno, considerato il successo del 2015: il battesimo della sella, le passeggiate in calesse, le lezioni tematiche sull’ olfatto, sulla composizione floreale, sulla cura delle più comuni piante da giardino.

 


In quanto agli espositori, troveranno posto, come di consueto, all’ombra del maniero, un pò fortezza e un poco villa di piacere, in vista della Langa, di La Morra e sotto la protezione secolare dei giganteschi platani del viale ottocentesco nonché delle altissime acacie spinose schierate ai lati dell’ingresso. L’accesso alla Mostra-Fiera sarà gratuito.

 

 

Contatti
Ufficio Ecologia ed Eventi Signora Nadia Romio Tel 0172 427031
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Consulta anche www.nelgiardinodelcastello.com

 

 

Comune di Cherasco

Via Vittorio Emanuele, 79
12062 Cherasco CN


Sito Istituzionale
Informazioni utili

Logo2009BCC

Cherasco Eventi

Via Vittorio Emanuele, 79
12062 Cherasco CN


Home
Cerca

Brc-Logo BM2-Logo